Simboli Apparenti, sull’estetica dell’iPod

Riccardo Esposito – È possibile pensare seriamente all’iPod come elemento estetico che arricchisce e completa il look di chi lo possiede? È proprio quello che si è cercato di capire attraverso la seguente ricerca, uno studio a metodologia ibrida che utilizza i principali strumenti della toolbox relativa alla ricerca qualitativa. L’oggetto di studio è l’iPod ma l’attenzione non è posta sulla sua essenza funzionalista, sul suo essere un puro e semplice artefatto dell’ingegno umano, bensì sulla capacità delle audience di rielaborare il suddetto strumento tecnologico per trasformarlo in un simbolo apparente. Simbolo in quanto indicatore di una relazione tra un oggetto concreto e un’immagine mentale, contenitore di significati mutevoli; come elemento che si presenta allo sguardo altrui, non di certo inteso come un qualcosa che “sembra ma non è”.

Scarica la pubblicazione da Crisc – Cmcs

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...