Google, privacy e bullismo online

Dal blog ufficiale di Google si legge l’incredibile (a mio avviso) notizia che alcuni dipendenti del colosso di Mountain View oggi sono stati condannati dal Tribunale di Milano per mancato rispetto del codice Italiano della privacy in seguito a una delle più tristi vicende di bullismo in rete risalente al lontano 2006.

Riprendiamo un attimo l’accaduto. All’epoca alcuni ragazzi di una scuola di Torino hanno malmenato un loro compagno di classe autistico, e nel frattempo altri hanno ripreso il tutto con i cellulari. Il video è finito su Google Video e, in seguito alle segnalazioni, immediatamente rimosso. Il ragazzo autore delle violenze è stato condannato dal Tribunale di Torino a 10 mesi di lavori al servizio della comunità.

Continua a leggere

Annunci