Guardare la metropoli attraverso i City – Scape

La metropoli non può essere pensata solo come un agglomerato urbano fatto di quartieri, zone e isolati, ma anche come un’articolazione complessa di piani concettuali, dicotomici e infiniti che costituiscono, attraverso la loro continua sovrapposizione, intersecazione e collimazione, il paesaggio metropolitano.

Leggi l’articolo su Multiversi

Annunci

Studio della metropoli: la Scuola di Chicago

Nonostante la sua nascita si posizioni sul finire dei XIX secolo, la Scuola di Chicago rappresenta ancora oggi una delle correnti sociologiche fondamentali per quanto concerne lo studio della metropoli contemporanea. Questo lo possiamo sostenere in virtù della quantità e della qualità dei lavori svolti rispetto ala vita sociale e dell’interazione umana nelle aree metropolitane: uno studio che è avvenuto attraverso una metodologia etnografica della metropoli americana degli anni Venti, vittima di una crescita demografica sproporzionata che si ripercuoteva sull’equilibrio sociale e politico dell’intera nazione.

Scarica l’articolo da Scribd